Amministratore di Sostegno (Ufficio di Protezione Giuridica - UPG)

 

 

 

.Ufficio di Protezione Giuridica
 Sede: Viale Elvezia, 2 - 20900 MONZA

 

Aggiornamenti e News

 

L'ISTITUTO DELL'AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO (AdS)

Cos'è l'istituto dell'AdS

  • L'Amministrazione di Sostegno, figura istituita dalla Legge n.6/2004, interessa le persone che "per effetto di un'infermità, ovvero di una menomazione fisica o psichica, si trovano nell'impossibilità, anche parziale e temporanea, di provvedere ai propri interessi" e che quindi possono essere assistite nelle loro limitazioni.

  • La legge ha riformato il Codice Civile introducendo il nuovo istituto dell'Amministrazione di sostegno, in alternativa ai precedenti istituti della Tutela e della Curatela. Si tratta della più recente misura di Protezione Giuridica volta a sostenere, con la minore limitazione possibile della capacità di agire, le persone prive in tutto o in parte di autonomia nell'espletamento delle funzioni della vita quotidiana, mediante interventi di sostegno temporaneo o permanente. L'AdS può essere realizzata in modo flessibile, per potersiadattare alle necessità giuridiche del beneficiario, assicurandogli il miglior benessere possibile, nel rispettodei suoi valori e delle sue convinzioni. Nel decreto il Giudice Tutelare individua e limita le specifiche competenze di sostegno che l'Amministratore deve svolgere a favore della persona, specificando quali saranno in affiancamento e quali saranno in rappresentanza esclusiva.

A chi si rivolge

  • La legge riguarda le persone maggiorenni in condizione di fragilità che, a causa di uno scompenso cognitivo determinato da una patologia o da una menomazione psichica, oppure da una malattia o da un handicap fisico,presentano difficoltà a provvedere alla cura della propria persona, all'adempimento di doveri pubblici o privati, o a tutelare i propri interessi patrimoniali.

  • Lo scopo della legge è di sostenere e accompagnare la persona fragile, assistendola e rappresentandola giuridicamente, rispetto ai suoi interessi personali e nelle scelte di cura e di vita.
  • I soggetti potenzialmente interessati possono quindi essere: soggetti in età avanzata, quando le menomazioni psichiche e fisiche incidono sulla loro autonomia; persone in condizioni di salute precaria, alcolisti e tossicodipendenti, persone con disturbi della personalità o gravi sofferenze psichiche, persone deboli in genere, incapaci di fare valere i propri diritti.

Chi può richiedere l'Amministrazione di Sostegno

  • La domanda può essere presentata dall'interessato, dalla famiglia o dai Servizi, mediante ricorso presentato al Giudice Tutelare che in udienza incontra il beneficiario, i ricorrenti e i familiari. Esito dell'udienza è l'emissione del decreto di nomina dell' Amministratore di Sostegno.

  • Il Giudice Tutelare, ove manchi la designazione da parte dello stesso interessato, scegliel'Amministratore di Sostegno dove possibile tra i familiari (coniuge non separato, la persona stabilmente convivente, il padre, la madre, i figli o il fratello o la sorella, il parente entro il quarto grado). In caso di impossibilità, o inopportunità per vari motivi di procedere con tale nomina, la scelta può ricadere sul Comune di residenza, su un conoscente, un professionista, un volontario adeguatamente preparato, oppure sul rappresentante legale di un Ente, Associazione o Fondazione.
  • La scelta dell'AdS avviene con esclusivo riguardo alla cura e agli interessi personali del beneficiario.

Sportelli di Prossimità
Nel territorio di Monza e Brianza è operativo il progetto "Fianco a Fianco", declinazione regionale del "Progetto Amministrazione di Sostegno". Il Progetto locale, promosso da una rete di Associazioni di Volontariato, ha realizzato, secondo le indicazioni regionali, l'apertura di Sportelli Territoriali di Prossimità. Tali Sportelli, attualmente distribuiti nel territorio di competenza del Tribunale di Monza, offrono al cittadino informazione, consulenza e orientamento in materia di Protezione Giuridica. I volontari degli sportelli, inoltre, offrono all'interessato supporto alla predisposizione del ricorso per la nomina degli Amministratori di Sostegno, e agli Amministratori di Sostegno collaborazione nella predisposizione dei rendiconti periodici per il Tribunale. Infine, negli Sportelli di prossimità, il cittadino può ottenere consulenza esperta di volontari avvocati per casi complessi inerenti gli istituti di protezione giuridica.

Link
- Progetto Amministrazione di Sostegno della Regione Lombardia
- Tribunale di Monza
- Progetto Regionale
- Progetto Fianco a Fianco - fiancoafianco.mb@progettoads.net

Allegati
- Normativa di riferimento
- DGR 4696 del 16.01.2013
- Elenco sedi e orari Sportelli di prossimità
- Vademecum Amministratore di Sostegno

L'UFFICIO DI PROTEZIONE GIURIDICA DELL'ASL MONZA E BRIANZA

L'Ufficio di Protezione Giuridica dell' ASL Monza e Brianza si articola quale interfaccia istituzionale fra il Tribunale di Monza e i Servizi sanitari e socio-sanitari, svolge un compito di supporto a tutti gli attori interessati al tema della Volontaria Giurisdizione;opera nell'ottica di un corretto e appropriato utilizzo degli istituti giuridici a tutela delle persone fragili, contrastando la tendenza ad un uso distorto o generalizzato. Svolge consulenza tecnica al Tribunale in merito alle istanze di nomina degli Amministratori di Sostegno promosse dai servizi territoriali; predispone e gestisce l' Elenco degli Amministratori di Sostegno del territorio di competenza dei Giudici Tutelari operanti presso il Tribunale di Monza.

Allegati
- Atti formali ASL: Determina del 2008 n.345 e Determina del 2011 n.746: Linee Guida per l'attivazione e la gestione dell'Elenco dell'AdS
- Rendicontazione dell'attività dell'UPG settembre 2012

L'ELENCO DEGLI AMMINISTRATORI DI SOSTEGNO

COSE E' L'ELENCO DEGLI AMMINISTRATORI DI SOSTEGNO

L' Elenco degli amministratori di sostegno, istituito e gestito dall'Ufficio di Protezione Giuridica dell'ASL di Monza e Brianza, è uno strumento che favorisce l'individuazione di persone singole e/o Enti con personalità giuridica, disponibili a ricoprire l'incarico di Amministratore di Sostegno a titolo volontario.

L' Elenco comprende i nominativi dei soggetti che si rendono disponibili a svolgere tale funzione, ai sensi della Legge n. 6 del 2004.

Finalità
Ha lo scopo di:
a) Favorire il lavoro dei giudici tutelari nella scelta degli Amministratori di Sostegno;
b) Garantire un miglior servizio ai beneficiari;
c) Abbreviare i tempi di individuazione e nomina degli Amministratori di Sostegno.

Struttura
L'Elenco è suddiviso in due sezioni:
a)	Persone fisiche: già nominate Amministratori di Sostegno o volontari preparati disponibili a ricoprire il ruolo di Amministratore di Sostegno.
b) Enti, fondazioni ed associazioni regolarmente costituiti disponibili a svolgere il ruolo di AdS (può essere nominato il Legale Rappresentante o anche direttamente l'Ente).

Requisiti
1) Persone fisiche:
 - Avere la maggiore età;
 - essere cittadino italiano o cittadino straniero regolarmente iscritto sul territorio italiano;
 - Non avere precedenti o pendenze penali;
 - Dare disponibilità a frequentare un corso di formazione in materia di Amministratore di Sostegno e/o essere stati nominati Amministratori di Sostegno nel territorio dell'ASL di Monza e Brianza.
2) Enti, fondazioni ed associazioni:
 - Essere enti regolarmente registrati, aventi finalità connesse al tema delle fragilità;
 - Avere una struttura di soci regolari e disponibili ad essere delegati alle funzioni di Amministratore di Sostegno.

Inoltre l'elenco prevede l'identificazione di altre due sezioni, non gestite direttamente dall'Ufficio di Protezione Giuridica dell'ASL di Monza e Brianza:
3) Avvocati;
4) Commercialisti.

Il responsabile per l'accreditamento della terza sezioni (Avvocati) è l'Ordine degli Avvocati, mentre per la quarta sezione (Commercialisti) è l'Ordine dei Commercialisti.

COME ISCRIVERSI ALL'ELENCO DELL'ADS
A breve sarà possibile iscriversi all'Elenco degli AdS, accedendo direttamente dal Sito del Tribunale di Monza www.tribunale.monza.giustizia.it, registrandosi nella sezione dedicata.
Tutti gli aggiornamenti saranno riportati nella sezione news.

Attualmente è possibile iscriversi all'Elenco compilando la modulistica cartacea (vedi allegati) e inviandola tramite mail all'indirizzo ufficioprotezionegiuridica@aslmb.it oppure tramite fax al numero 039/2384322.

Allegati
 - Modulistica per iscrizione persone fisiche (modulo 1) e persone giuridiche (modulo 2)

CONTATTI
Ufficio Protezione Giuridica
Direzione Sociale ASL Monza e Brianza
Viale Elvezia, 2 - Monza

E-mail: ufficioprotezionegiuridica@aslmb.it

 

 

 


Contenuti correlati:
    Prestazioni e Servizi: